L'Officina di Studi Medievali

Carissimi colleghi, carissimi amici,

il ravvicinarsi dell’inizio dell’anno accademico e dei cicli di lezioni e/o seminari o laboratori che compongono il quadro della didattica di supporto all'offerta formativa, mi induce ad aggiornarvi sullo status della Collana editoriale Machina Philosophorum: testi e studi dalle culture euromediterranee: collana unica nel suo genere nel panorama editoriale nazionale, di cui l’Officina di Studi Medievali, in qualità di editore con tutti i formali riconoscimenti, possiede il copyright.
La collana, particolarmente curata sul piano grafico ed editoriale, utilissima per biblioteche pubbliche ed universitarie, è nata negli anni novanta allo scopo di pubblicare, come recita il sottotitolo, Testi e Studi dalle culture euro-mediterranee ed ha al suo attivo ben 36 volumi. Larghe le proiezioni alle culture latino-cristiana, ebraica, arabo-islamica, persiana, armena, greco-bizantina...
Gli Studi pubblicano saggi e ricerche e raccolgono, in una specifica sezione, anche i risultati scientifici del programma di ricerca Catasto Intellettuale Mediterraneo (CIM) (Catastro Intellectual Mediterráneo / Cadastre intellectuel Méditerranéen / Mediterranean Intellectual Inventory) e del progetto di studio Prospettive Sacre d’Oriente e d’Occidente, finalizzato al confronto interreligioso tra le grandi spiritualità e culture d’Oriente e d’Occidente, cui collaborano numerosi studiosi italiani e stranieri che fanno parte del Comitato Scientifico/Advisory Board dell’Officina.
La sezione relativa ai Testi propone ad oggi 13 volumi (diversi altri sono in preparazione) che sono stati concepiti soprattutto ad uso dei corsi universitari, per attività seminariali, per lezioni di dottorato e per la lettura da parte del pubblico interessato. Comunque, si tratta di testi delle tradizioni filosofiche medievali, con speciale attenzione al contesto mediterrano.
Ogni volume presenta sempre un ampio e documentato studio introduttivo e adeguata presentazione dell’opera, riproduce il testo nella lingua originale e nella migliore edizione disponibile sul mercato (editandolo o a fronte o in sequenza) e propone la traduzione in lingua italiana.
Ricchissimi gli apparati di note, gli indici di supporto, la bibliografia di riferimento e tutti gli strumenti utili per agevolare lo studio e l'approfondimento da parte del lettore.
Machina Philosophorum, sin dalla sua nascita, è una collana aperta a valutare ed accogliere proposte che provengano da più parti e non solo dall’entourage dell’Officina. È noto che l’Officina non ha natura commerciale, seppure deve riuscire a pareggiare i suoi conti; questo ci porta a realizzare i volumi ai costi più bassi possibile e con un prezzo di copertina molto competitivo. Curiamo l’edizione a stampa ma anche elettronica, consentendo così al lettore di scaricare e leggere anche sul proprio computer i nostri libri.

Siamo ben disponibili a farvi avere copie saggio su vostra richiesta e Vi ringraziamo sin d’ora se ci informate sulla eventuale adozione di qualche testo.

In ogni caso i volumi di Machina, come tutto il catalogo editoriale dell’Officina (http://www.officinastudimedievali.it/shop/34-machina-philosophorum) possono essere acquistati facendo l’ordine direttamente sul sito www.officinastudimedievali.it/shop scegliendo come metodo di pagamento il bonifico bancario.

Grati per l’attenzione che vorrete dare a questa nostra proposta, con i più cordiali saluti,

Alessandro Musco

 

Lista dei testi

 

1. Kalābāḍī, Il sufismo nelle parole degli antichi, Introduzione, traduzione e note a cura di Paolo Urizzi, Prefazione di Denis Grill, Officina di Studi Medievali, Palermo 2002 (Machina Philosophorum, 3)
Testo arabo e traduzione italiana
575 pp. € 35,00

 

2. Ibn Sab ‘Īn, Le questioni siciliane: Federico II e l’universo filosofico, Introduzione, traduzione e note a cura di Patrizia Spallino, Presentazione di Bakri Aladdin, Officina di Studi Medievali, Palermo 2002 (Machina Philosophorum, 4)
Testo arabo e traduzione italiana
XIII+362 pp.€ 25,00

 

3. Alano di Lilla, Le regole del diritto celeste, Introduzione, traduzione e note a cura di Carlo Chiurco, Saggio introduttivo di Alessandro Musco, Officina di Studi Medievali, Palermo 2002 (Machina Philosophorum, 6)
Testo latino a fronte
XXVI+236 pp. € 28,00

 

4. Ja’Aqov Anatoli, Il pungolo dei discepoli (Malmad ha-talmidim), Il sapere di un ebreo e Federico II, Introduzione, traduzione e note a cura di Luciana Pepi, Incipit: per frammento di Alessandro Musco, 2 vols. Officina di Studi Medievali, Palermo 2004 (Machina Philosophorum, 7)
Testo ebraico e traduzione italiana
XXI+345 pp. (I vol.), VIII+414 pp. (II vol.) € 65,00

 

5. Agostino Di Ippona, La grandezza dell’anima. De quantitate animae, Introduzione, traduzione e note a cura di Riccardo Ferri, Presentazione di Luigi Alici, Officina di Studi Medievali, Palermo 2004 (Machina Philosophorum, 8)
Testo latino a fronte
XX+176 pp. € 19,00

 

6. Adelardo di Bath, L’identico e il diverso. De eodem et diverso, a cura di Armando Bisanti e Pietro Palmeri, Presentazione di Alessandro Musco, Officina di Studi Medievali, Palermo 2012 (Machina Philosophorum, 12)
170 pp. € 20,00

 

7. Anselmo D’Aosta, La verità. De Veritate, Introduzione, traduzione e note a cura di Pietro Palmeri, Presentazione di Paul Gilbert sj, Officina di Studi Medievali, Palermo 2006 (Machina Philosophorum, 14)
XXII+104 pp. € 16,00

 

8. Alberto Magno, Tenebra luminosissima: Commento alla Teologia Mistica di Dionigi l’Aeropagita, Introduzione, traduzione e note a cura di Giuseppe Allegro e Guglielmo Russino, Officina di Studi Medievali, Palermo 2007 (Machina Philosophorum, 15)
200 pp. € 25,00

 

9. Il trattato aureo sulla medicina attribuito all’Imām ‘Alī Al-Riḍā, Introduzione, traduzione e note a cura di Fabrizio Speziale e Giorgio Giurini, Prefazione di Andrew Newman, Officina di Studi Medievali, Palermo 2009 (Machina Philosophorum, 16)
190 pp. € 19,00

 

10. Sigieri di Brabante, L’eternità del mondo, De aeternitate mundi, Introduzione, traduzione e note a cura di Andrea Vella, Presentazione di Pasquale Porro, Postfazione di Concetto Martello, Officina di Studi Medievali, Palermo 2009 (Machina Philosophorum, 20)
104 pp. € 15,00

 

11. Concetto Martello, Platone a Chartres: il Trattato sull’anima del mondo di Guglielmo di Conches, Introduzione, traduzione e note a cura di Concetto Martello, Officina di Studi Medievali, Palermo 2011 (Machina Philosophorum, 25)
256 pp. € 20,00

 

12. Ines Peta, Il Radd Pseudo-Ġazāliano. Paternità, contenuti, traduzione, Officina di Studi Medievali, Palermo 2013 (Machina Philosophorum, 29)
Testo arabo e traduzione italiana
376 pp. € 27,00

 

13. Benedetta Contin, Davide l’invincibile. Le definizioni e divisioni della filosofia. Prefazione di Boghos Levon Zekiyan, Officina di Studi Medievali, Palermo 2013 (Machina Philosophorum, 30)
Testo armeno e traduzione italiana
xxx pp. € 39,00